GrAz1e - Club Scherma Varese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Club Scherma Varese,
sciabolate da Serie A1.
Il team del CSV ha conquistato la promozione nella massima serie nazionale. La gioia di Pagano e Sartorelli: «Risultato storico con quattro nostri ragazzi»
Impresa della squadra maschile di sciabola del Club Scherma Varese dei maestri Antonio Pagano e Simeone Sartorelli:
il quartetto biancoblu ha infatti centrato per la prima volta nella giovane storia della società l’accesso alla Serie A1 senior, quella dove militano gli atleti più forti d’Italia in questa specialità.
A raggiungere il piano più alto della sciabola a squadre sono stati Marco Valcarenghi, Sebastiano Nardin, Nicola Guarnaccia e Mattia Minarini che al termine di una stagione esaltante si sono classificati al terzo posto di A2 sulle pedane di Ancona conquistando così la promozione. Decisivo il successo ai danni del CS Torino, squadra che schiera tra le sue fila l’azzurro Eugenio Castello, in pedana anche alla Coppa del Mondo Giovani; altrettanto importante la vittoria ottenuta sull’Aeronautica Militare che presentava atleti di grande esperienza ma che ha dovuto lasciare campo libero al CSV. (Club Schema Varese)
«I ragazzi ci hanno dato una soddisfazione enorme perché questo risultato non è mai stato raggiunto in precedenza e perché la nostra squadra è formata interamente da ragazzi di Varese cresciuti all’interno del Club Scherma. Non abbiamo stranieri né sciabolatori “acquistati” da altre parti d’Italia ma abbiamo seguito la via interna e siamo stati premiati» spiega Antonio Pagano, che cinque anni fa aveva portato in A1, insieme al Maestro Sartorelli, la squadra femminile della “Varesina” prima della scissione che ha portato alla creazione del CSV.
L’approdo alla Serie A1 è notevole soprattutto se si pensa che il Club Scherma Varese ha vinto in precedenza e consecutivamente sia il campionato di Serie B2 sia quello di B1.
Ora il prossimo appuntamento di rilievo è quello dei campionati nazionali di categoria cadetti,  alla rassegna parteciperanno tre dei protagonisti della promozione, e cioè Nardin, Guarnaccia e Minarini. Per loro proseguono gli allenamenti alla Fondazione Rainoldi, sotto la guida di Pagano e Sartorelli.
Intervista di rete 55
Torna ai contenuti | Torna al menu